Liceo "Carlo Rinaldini" Ancona - Home Page - Login

Archive for Febbraio, 2019

Il giorno 12 aprile 2019 dalle ore 9,30 alle ore 13 si svolgerà l’Open Day del Corso di Laurea in Informatica Applicata presso il Collegio Raffaello (Piazza delle Repubblica, 13, Urbino) dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo.

In tale occasione verranno organizzate diverse iniziative, tra cui

  • –  la presentazione agli studenti del Corso di Laurea in Informatica Applicata, alla presenza di docenti del Corso stesso
  • –  una sessione di test TOLC (Test On Line CISIA) per la Verifica della Preparazione Iniziale (VPI)
  • –  un incontro tra i docenti del Corso di Laurea in Informatica Applicata e i docenti delle scuole secondarie superiori.

Le prove di verifica della preparazione iniziale sono state istituite con il D.M. 270/2004 Modifiche al regolamento recante norme concernenti l’autonomia didattica degli atenei, approvato con decreto del Ministro dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509.

Il Corso di Laurea in Informatica Applicata del nostro Ateneo aderisce al sistema di verifica basato sui test on line erogati dal CISIA (Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso). Gli studenti possono scegliere di sostenere il TOLC-S (Test On Line CISIA – Scienze) oppure il TOLC-I (Test On Line CISIA – Ingegneria), entrambi validi per la verifica della preparazione iniziale. La prova di verifica prevede 50 quesiti a risposta chiusa ed è così strutturata:

TOLC-S

  • –  Matematica di Base (20 quesiti, 50 minuti)
  • –  Ragionamento e Problemi (10 quesiti, 20 minuti)
  • –  Comprensione del Testo (10 quesiti, 20 minuti)
  • –  Scienze di Base (10 quesiti, 20 minuti)

TOLC-I

– Matematica (20 quesiti, 50 minuti)

Raffaella Servadei
Sezione di Scienze e Tecnologie dell’Informazione
Piazza della Repubblica, 13 61029 Urbino (Pesaro e Urbino) Tel. +39 0722 304422 Fax +39 0722 304423 raffaella.servadei@uniurb.it http://www.sti.uniurb.it/servadei/

 

  • –  Logica (10 quesiti, 20 minuti)
  • –  Scienze (10 quesiti, 20 minuti)
  • –  Comprensione Verbale (10 quesiti, 20 minuti).

Tutte le sedi universitarie aderenti al TOLC adottano le medesime modalità di gestione del TOLC e le stesse misure organizzative. Il risultato ottenuto in uno stesso tipo di TOLC è valido, in fase di ammissione ad un corso di laurea, per tutte le sedi che utilizzano quello stesso tipo di TOLC e ciò a prescindere dalla sede in cui è stato effettuato e almeno per l’ anno solare in cui è stato ottenuto. Per lo svolgimento di ogni prova lo studente dovrà corrispondere al CISIA un contributo spese obbligatorio omnicomprensivo pari a 30 euro come quota di iscrizione. Ulteriori informazioni sui TOLC-CISIA sono disponibili al link https://www.cisiaonline.it/ .

In preparazione alla prova di verifica del 12 aprile 2019, per gli studenti delle scuole secondarie superiori verranno organizzati dei corsi, tenuti da docenti dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo dalle ore 14,30 alle ore 16,30, secondo il seguente calendario di massima:

  • –  4-5 marzo: Matematica
  • –  11-12 marzo: Fisica
  • –  18-19 marzo: Chimica
  • –  25-26 marzo: Biologia
  • –  1 aprile: Logica
  • –  2 aprile: Comprensione del testo
  • –  8 aprile: Struttura dei test di ingresso ai corsi di laurea scientifici.

Ulteriori informazioni sull’Open Day del Corso di Laurea in Informatica Applicata, sul test TOLC e sui corsi ad esso preparatori sono disponibili al seguente link

https://informatica.uniurb.it/orientamento/open_day/ .

Per motivi organizzativi è opportuno comunicare la propria partecipazione al TOLC del 12 aprile 2019 o ai corsi preparatori alla sottoscritta (raffaella.servadei@uniurb.it) e al Manager Didattico del Corso di Laurea in Informatica Applicata (anya.pellegrin@uniurb.it). Le prenotazioni verranno accettate fino ad esaurimento posti.

 

Il 4 marzo 2019, alle ore 13.00, scade il termine per l’invio della domanda di partecipazione alle procedure di selezione per l’ammissione di 5 studenti al Percorso di Eccellenza del Corso di Laurea in Ingegneria Industriale a.a. 2019/2020, con borsa di studio a copertura totale del contributo unico universitario per il triennio di corso.

Gli studenti ammessi al Percorso di Eccellenza si dedicheranno ad attività formative aggiuntive e complementari, quali attività di approfondimento disciplinare, attività interdisciplinari, attività culturali e sociali, nonché ad attività formative di carattere applicativo e professionalizzante individuali e/o di gruppo, tenute da docenti UCBM e di altre Istituzioni qualificate. 

Possono partecipare alla selezione gli studenti iscritti all’ultimo anno della Scuola Secondaria Superiore che abbiano conseguito una votazione media non inferiore a 8/10 nel penultimo e nel terzultimo anno della scuola superiore.

Per  iscriversi alle prove di ammissione è necessario compilare onlinel’apposito modulo di domanda, disponibile al seguente link, alla voce “ISCRIZIONI ONLINE>>iscriviti alla prova”.

Per qualsiasi informazione fa fede esclusivamente quanto riportato nel Bando di Concorso.

Restando a disposizione per eventuali chiarimenti, cogliamo l’occasione per porgere cordiali saluti.

 

Ufficio Orientamento 
Università Campus Bio-Medico di Roma
Via Álvaro del Portillo, 21 – 00128 Roma
Tel. (+39) 06.22541.9056/8121/8715
@: orientamento@unicampus.it www.unicampus.it

 

Un  divertimento letterario e musicale suonato elaborato e rappresentato da oltre cento allievi di tutti gli indirizzi  del Liceo “C. Rinaldini” di Ancona

Questo è il numero complessivo degli studenti che riempiranno il palco del teatro in un concerto – spettacolo, interamente ideato e costruito dai ragazzi supportati dai loro insegnanti ( i professori Anna Sabbatini e Marco Guarnieri, coordinatori dell’evento e coinvolti nell’allestimento dello spettacolo assieme ai colleghi Doriana Giuliodoro, Alessandro De Felice e Marco Pacassoni).

Lo spettacolo è incentrato sulla figura di Ludwig van Beethoven e sulla forte valenza etica connaturata alla sua produzione musicale.e si inserisce all’interno di una collaborazione consolidatasi negli anni che la scuola ha con la Società Amici della Musica Guido Michielli di Ancona. Dopo Tutti i colori di Vivaldi quest’anno è stata la volta del grande compositore tedesco. Gli studenti della 2 M ne hanno studiato alcune musiche, hanno imparato a suonarle e cantarle, mentre alcune studentesse (e anche uno studente, a dire il vero) del Classico e del Musicale hanno affrontato la sua biografia elaborando un testo originale ispirato a ciò che di Beethoven li ha più colpiti. Infine il coro d’Istituto, costituito da ben 80 elementi di tutti gli indirizzi della scuola è pronto ad intonare il testo più ispirato e significativo del compositore: L’Inno alla gioia.

Ringraziamo gli Amici della Musica di Ancona per l’opportunità che offrono alla scuola, e ringraziamo la inaspettata quanto gradita collaborazione esterna con il Trio Dmitrij, davvero grande sostegno musicale per tutti i nostri ragazzi. Grazie a tutti!

I biglietti per questo evento si possono direttamente acquistare presso il Teatro Sperimentale la sera del concerto, a partire dalle ore 20.00, al costo di 5 euro.

AI DOCENTI
AGLI STUDENTI
ALLE FAMIGLIE
AL PERSONALE ATA
AL DSGA

 

Con la presente si comunica che il giorno lunedì 25 febbraio 2019 dalle ore 13.30 gli studenti delle classi 1F, supervisionati dal Prof. Michele Mazzieri sono autorizzati a tinteggiare le pareti dell’aula occupata per l’a.s. 2018/19 dalla classe 1F

 

CIRCOLARE N. 298 RESTAURO 1F

Si comunica che dal 21 febbraio all’11 marzo 2019 è possibile, per gli studenti delle scuole secondarie di 2° grado, presentare domanda per l’erogazione di BORSE DI STUDIO a favore delle studentesse e degli studenti iscritti per l’a.s. 2018/2019 per:

  • acquisto di libri di testo;
  • mobilità e trasporto;
  • accesso a beni e servizi culturali.

Requisito fondamentale per potere accedere al sussidio è avere un ISEE 2019 con valore non superiore ad € 10.632,94.

Per maggiori info relative al bando e per scaricare il modulo di domanda, consultare la pagina del Comune di Ancona.

Il primo febbraio presso l’Aula Magna del Liceo “Carlo Rinaldini” di Ancona si è svolta la premiazione della sesta edizione di Storie da musei, archivi e bibliotecheconcorso itinerante per racconti brevi e fotografie che dal 27 ottobre 2017 al 31 gennaio 2018 ha coinvolto sessantuno partecipanti in quattordici strutture marchigiane, raccogliendo novantadue elaborati che raccontano le istituzioni culturali del territorio e l’importanza che esse rivestono per le loro comunità di riferimento, con una particolare attenzione al tema del “riuso”.

La cerimonia si è aperta con i saluti di benvenuto della Dirigente Scolastica Anna Maria Alegi e con gli interventi di Stefania Romagnoli (coordinatrice del MAB Marche), del Garante regionale dei diritti Andrea Nobili e di Sebastiano Miccoli (presidente dell’AIB Marche).

A seguire, il docente Leonardo Properzi ha presentato il video curato dal Liceo Artistico “G. Cantalamessa” di Macerata sul progetto Mani che parlano, nato dall’incontro tra la scuola, i musei civici di Macerata e i centri di accoglienza e primo ascolto, a dimostrazione che l’arte e la creatività possono essere veicolo di integrazione e apertura verso la società del futuro.

In conclusione, l’illustrazione delle opere finaliste a cura dell’appassionato fotografo Massimo Tamberi e della docente Paola Piattella, che ha coordinato le letture dei racconti da parte degli studenti, mentre i docenti Marco Guarnieri e Doriana Giuliodori hanno curato gli intermezzi musicali brillantemente eseguiti degli allievi del Liceo.

Le vincitrici assolute della sesta edizione hanno partecipato entrambe alla tappa del concorso che si è svolta presso la Biblioteca Comunale “Sara Iommi” di Agugliano  (AN)  e sono Silvana Salati, con il racconto Cara Giulia e Nicoletta Badiali.

Promosso dal Liceo Rinaldini,vede coinvolti, con i suoi studenti, quelli delle scuole in rete: Liceo Scientifico “G. Galilei”, Liceo Artistico “E. Mannucci”, Istituto Comprensivo “A. Scocchera “con il sostegno di numerosi enti locali. Nel corso di un biennio, una serie di azioni di conoscenza esperienziale e teorica permetterà agli studenti, guidati da esperti dell’Univpm e da professionisti del territorio, un approccio multidisciplinare a luoghi prossimi alla loro realtà  i vita (ma in genere ignorati), spettacolari e di grande valore scientifico, culturale e ambientale. I ragazzi lavoreranno per gruppi eterogenei per formazione, competenze, età, secondo metodologie didattiche cooperative. Condivideranno escursioni, eseguiranno rilevamenti, studio, attività di laboratorio, progettazione anche multimediale di itinerari volti alla tutela e valorizzazione del territorio esaminato.

Si parte venerdì 8 febbraio con il modulo n.6 ”Conoscenza ed esplorazione del Forte Altavilla e degli insediamenti antropici della Falesia” Venerdì 15 febbraio si aprirà quello n.5 di archeologia: ”Conoscenza e studio delle Peschiere di età romana”. Di prossima pubblicazione le date di avvio dei moduli: n.2 “Ambiente marino sottostante la Falesia di Pietralacroce”, n.3 ”Conoscenza delle rocce e delle formazioni geologiche della Falesia”, n.4 ”Studio delle principali specie faunistiche dell’ambiente dell Falesia”(solo per la scuola primaria), n.9 “Passeggiata naturalistica virtuale in 3D nel territorio ed esplorazione in 3D del Forte e dei suoi sotterranei”.

Tutte le comunicazioni, i calendari delle attività, i riferimenti a tutor ed esperti, progressivamente aggiornati, si trovano sul sito PonFse del Liceo Rinaldini