Liceo "Carlo Rinaldini" Ancona - Home Page - Login

041 – Organizzazione delle attività di Alternanza Scuola-Lavoro a. s.2017-2018

041 – Organizzazione delle attività di Alternanza Scuola-Lavoro a. s.2017-2018

Ai DOCENTI
Agli STUDENTI delle classi 3-4 e 5
Ai GENITORI
Al DSGA
Al personale ATA

La legge 107/2015 (art. 1, commi dal 33 al 43), denominata “La Buona Scuola”, dispone l’obbligo di realizzare percorsi di Alternanza Scuola Lavoro nei Licei, con una durata complessiva di almeno 200 ore, da distribuire nel secondo biennio e nell’ultimo anno di corso L’Alternanza Scuola Lavoro rappresenta un percorso formativo unitario che vede una stretta collaborazione tra i Dipartimenti disciplinari, i Consigli di Classe e le Strutture ospitanti fin dalle prime fasi di progettazione e permette di individuare nuove forme di attuazione dell’azione didattica, sia attraverso attività formative in aula che tramite una formazione sul campo realizzata in strutture esterne sulla base di compiti reali. Consente altresì di correlare l’offerta formativa con lo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio e realizza un forte e concreto contributo in ottica orientativa.
I Progetti di Alternanza Scuola Lavoro che verranno presentati al CdiD del 30 ottobre, saranno strutturati
prevedendo una pluralità di tipologie di integrazione con il mondo del lavoro, quali: incontri con esperti, visite alle strutture economiche, sociali e culturali del territorio, partecipazione ad eventi collegati al mondo del lavoro, ricerca sul campo, project work nella e con la struttura ospitante, corso di formazione sulla sicurezza e la tutela della salute nei luoghi di lavoro, periodi di alternanza (tirocini curriculari) presso le strutture ospitanti.
Durante il corrente anno scolastico saranno organizzate esperienze d’aula e un periodo di formazione presso una struttura, per un totale di 60 ore per le classi 3°, 120 ore per le classi 4°, 20 ore per le classi 5°.

La principali caratteristiche del percorso sono:
– Co-progettazione del percorso: Dipartimenti disciplinari/Consiglio di Classe/Struttura ospitante.
– Coerenza con il Piano dell’Offerta Formativa dell’istituzione scolastica.
– Personalizzazione del percorso, condiviso con lo studente
– Articolazione in periodi alternati di formazione in aula e/o laboratorio, visite guidate e periodi in contesto lavorativo.
– Valutazione sommativa periodica e finale di ciascun alunno.
– Certificazione delle competenze – Attestato Alternanza Scuola-Lavoro.

– Per gli alunni delle classi terze l’esperienza di Alternanza programmata per il corrente anno scolastico è la seguente:
Attività di informazione/formazione, per 60 ore nelle giornate che vanno dal 22 gennaio al 27 gennaio e nelle giornate che vanno dal 28 maggio al 1 giugno ( vedi cronoprogramma progetto di adesione).
– Per gli alunni delle classi quarte:
Attività di informazione/formazione, per circa 30 ore in sede e 90 in stage, nelle giornate che vanno dal 22 gennaio al 27 gennaio e dal 28 maggio all’ 8 o 15 giugno ( vedi cronoprogramma progetto di adesione).
– Per gli alunni delle classi quinte:
Attività di formazione/orientamento, per circa 10 ore in sede nelle giornate dal 22 gennaio al 27 gennaio.
Attività di stage per 10 ore presso strutture/enti/università ( vedi cronoprogramma progetto di adesione).

La tempistica di alcuni progetti, pur tenendo conto delle settimane scelte dal Collegio Docenti per effettuare ASL, potrà subire delle integrazioni o modifiche; verranno proposti, in caso di bisogno, ulteriori incontri da effettuare preferibilmente in ore pomeridiane.
Per chiarimenti le SS.LL. possono rivolgersi al Dirigente Scolastico, al Coordinatore ASL, al Referente ASL d’indirizzo o al Coordinatore di classe.

Coordinatore ASL
Annalisa Svegliati

 

CIRCOLARE N.41 Organizzazione delle attività di Alternanza Scuola-Lavoro a. s.2017-2018